Scarica subito la guida

La guida completa di quando cambiare i filtri del tuo depuratore

La guida di quando cambiare i filtri del tuo depuratore.

Su diversi forum leggo post di consumatori arrabbiati per aver, durante una presentazione di un depuratore per l’acqua, sottoscritto un costosissimo abbonamento di manutenzione programmata.

Alcuni giustificano la loro incazzatura sostenendo di non comprendere perché dovrebbero pagare prima qualcosa che useranno negli anni a venire definendo la richiesta assurda e truffaldina (come se fossero invece abituati a pagare i pantaloni ogni volta che li indossano, la tv ogni volta che la guardano, l’auto ogni volta che la guidano e così via)

Altri invece sono più comprensibilmente delusi perché l’azienda che gli ha venduto il servizio, dopo un paio di anni, è scomparsa nel nulla lasciandoli “orfani” del servizio acquistato e spesso nell’impossibilità di continuare a utilizzare il depuratore.

Si aggiungono al coro di insoddisfazione rivenditori o installatori che affermano che sia fuori luogo spendere le cifre normalmente richieste per questo tipo di contratto mentre invece è molto più conveniente acquistare (da loro) l’impianto e poi provvedere alla manutenzione pagandola di volta in volta.

Allora la manutenzione del depuratore programmata è una fregatura e il presunto vantaggio solo fumo negli occhi?

Faccio intanto una distinzione:

Se compri un servizio a lungo termine devi valutare innanzitutto l’affidabilità dell’azienda che te lo propone.

Come fare?

Piuttosto semplice.

Immagino che i consulenti dell’azienda non capitino a casa tua all’improvviso ma che invece tu sia stato contattato prima da un call center o abbia lasciato i tuoi dati in uno stand in un centro commerciale o una fiera.

Se non vuoi andare in camera di commercio a richiedere visura e bilancio (se hai a che fare con una srl è pubblico, se non è una srl non serve fare altri accertamenti, scappa a gambe levate e chiappe strette) di sicuro se guardi attaccato in fondo al tuo braccio, ben stretto nella tua mano avrai un modernissimo smartphone che, oltre a permetterti di condividere le foto su Facebook dell’apericena con tagliere di salumi o di svoltare la serata con Tinder, ti permette di fare delle ricerche con google.

Ci sono recensioni di questa azienda? Esistono clienti disposti a metterci la faccia e a dire “Il prodotto funziona come si deve e l’azienda fa quello che promette”?

Se non ci sono come mai in 10/20 anni di attività non hanno uno straccio di testimonianza positiva?

Perché sulla mia pagina ne trovi a decine e per loro non si spende nessuno?

Spero di essermi spiegato, prima di tutto scegli e valuta l’azienda o il consulente con cui avere a che fare.

Detto questo passiamo alle cifre:

Ti dico subito che adesso farò riferimento a depuratori e ricambi europei o statunitensi. Le alternative asiatiche esistono ma per ovvi motivi non le prendo in considerazione.

Comprare un discreto depuratore a osmosi che eroga acqua naturale a temperatura ambiente costa mediamente intorno ai 2000€, almeno 6/700€ in più se vuoi la versione che ti da anche acqua fresca e frizzante.

Per la manutenzione ordinaria spendi tra i 180 e i 400€ all’anno. Teniamoci bassi e diciamo 250€ tra filtri e uscita del tecnico.

Se nel tempo avrai bisogno di manutenzione straordinaria pagherai uscita e manodopera, oltre alle eventuale parte di ricambio. Diciamo per ipotesi che si gusta un paio di volte e cambi la prima un pressostato e la seconda la pompa.

Facciamo due conti:

2000€ Acquisto

2500€ 10 anni di manutenzione ordinaria

125 € Primo guasto (60 di chiamata, 50 manodopera, 25 pressostato)

220 € Secondo guasto (60 di chiamata, 50 manodopera, 110 pompa)

Totale 4845 € in 10 anni di utilizzo.

E questa è la proposta “onesta” ed economica.

La “truffa” della manutenzione programmata prevede l’acquisto immediato dei filtri che userai per i prossimi 10anni e che comunque useresti anche acquistando semplicemente il depuratore.

Però ti da sempre nel pacchetto l’assistenza gratuita e spesso l’estensione della garanzia.

L’importo è chiaro fin da subito e non subisce variazioni di anno in anno.

Puoi pagare in piccole quote mensili che sostituiscono magari quanto sei già abituato a spendere per comprare le inutili e dannose bottiglie di acqua minerale. (Prova chiedere al tuo idraulico se può farti pagare il depuratore a rate)

Non hai e non avrai MAI il costo iniziale del depuratore.

Che dirti, non male come fregatura...

Vuoi sapere quali inquinanti contiene l'acqua di casa tua?

Simone Moscato, esperto di salute attraverso l'acqua da 15 anni.

Vuoi sapere quali inquinanti contiene l'acqua di casa tua?

Categoria

Depuratori