Scarica subito la guida

Acqua in bottiglia vs acqua del rubinetto, la sfida definitiva

Quale acqua è la migliore? In bottiglia o del rubinetto, scoprilo qui.

Non aspettarti un incontro epico combattuto allo stremo da due super campioni, due pesi massimi che possono essere presi a modello e ispirare le generazioni future.

Niente Rocky contro Tyson, mi dispiace.

Lo scontro in questione è tra due brocchi spompati che combattono soltanto per portare a casa quel tanto da pagare le bollette.

Mi riferisco chiaramente alla qualità dei due prodotti, perché quanto a fatturato in realtà sono industrie più che ricche.

Valuteremo oggi pregi e difetti di entrambe le soluzione decretando in maniera inequivocabile quale è la scelta migliore.

Suoni la campana ..... FIGHT!

Round 1: Sapore

Da questo punto di vista la discriminante principale è il posto in cui vivi:

In alcune zone l'acqua del rubinetto è piuttosto gradevole al palato e in altre invece il sapore del cloro o causato dalle tubature vecchie la fanno da padroni rendendola imbevibile.

L'acqua di bottiglia in questa sfida ha vita facile perché, oltre a non essere clorata ne a scorrere in tubature che ne potrebbero alterare il sapore, offre sugli scaffali una scelta talmente ampia che è davvero impossibile non trovare l'acqua giusta per il proprio palato.

Rubinetto 0 Bottiglia 1

Round 2: Comodità

Bastano un paio di jab veloci da parte del rubinetto per mandare al tappeto l'acqua in bottiglia e aggiudicarsi il match.

Non esiste nulla di più comodo che aprire il rubinetto e riempire la bottiglia, la pentola, ecc...

Qualcuno vuole sostenere che andare al supermercato, riempire il carrello, caricare le casse d'acqua in macchina e dopo aver parcheggiato portarle fino su a casa sia comodo o confortevole?

Quella di evitare di andare da qualche parte a prendere l'acqua è una battaglia che l'umanità combatte da sempre. Fin dai tempi degli antichi romani si cerca di far si che sia l'acqua a venire da noi e non viceversa, e oggi che TUTTI abbiamo l'acqua in casa ce la andiamo a comprare?

Rubinetto 1 Bottiglia 1

Round 3: Risparmio

Forse ancora intontita dalle botte di prima anche in questo caso l'acqua in bottiglia ha il fiato corto e in pochi istanti è K.O.

Questa considerazione è particolarmente vera qualora tu acquisti dell'acqua di fascia medio alta, magari in vetro perché credi, come è giusto che sia, che la qualità si paga e dato che l'acqua è vita non ti sembra il caso di darle poco valore.

Diversamente se compri dell'acqua in bottiglia cercando solo che sia la più economica perché non puoi materialmente permetterti di meglio hai tutta la mia stima e rispetto.

Se invece non ti preoccupi minimamente delle caratteristiche riportate in etichetta e il tuo unico scopo è pagarla meno (pur potendo permetterti di meglio) per poi fare un sorrisetto ebete agli amici del bar quando fai la cirulla per vantarti che sei più furbo perché spendi meno di loro probabilmente non dovresti neppure essere qui a leggere.

Detto questo è logico che anche sei un super taccagno e limiti a 5 euro al mese il tuo budget d'acquisto per la minerale è comunque un costo enormemente più elevato rispetto al consumo di acqua del rubinetto. Con gli stessi 5 euro ne acquisti circa 3 metri cubi, 3000 litri.

Rubinetto 2 Bottiglia 1

Round 4: Leggerezza

Forse per la breve pausa, forse per i consigli del coach all'angolo ma in questo match la bottiglia dimostra di potersela giocare meglio.

Puoi senzàaltro trovare acqua leggera, quindi per dare un parametro universalmente misurabile e non soggettivo con un residuo fisso inferiore a 50 mg/lt anche dal rubinetto di casa tua, cosi come trovi tantissima acqua in bottiglia pesante e con un residuo fisso da calcolosi istantanea.

La probabilità di consumare acqua leggera sono comunque a vantaggio della bottiglia, devi solo fare lo sforzo di leggere l'etichetta!

Rubinetto 2 Bottiglia 2

Round 5: Salute

Entrambi gli sfidanti sono sfiniti (ricordati che sono due brocchi), si gioca tutto in questo ultimo scontro.

Sono tristemente deboli entrambe le proposte...

L'acqua del rubinetto porta con se problemi causati dai derivati del cloro, dai nitrati, dalle vecchie tubature in eternit, piombo e ghisa. Tutte sostanze tossiche e spesso cancerogene.

Sul fronte della bottiglia le cose non vanno meglio ... Rilasci di Bisfenolo A o Radon dovuti all'esposizione al caldo o alla luce del sole della bottiglia di PET e trattamenti per garantirne la scadenza a distanza di anni fanno si che anche una ottima acqua di montagna alla fonte diventi un prodotto non pienamente affidabile.

Il match si chiude in un "no contest". Sono tutti e due contati al tappeto sino a 10.

Dagli spalti si sente un boato, la folla è in tripudio.

Arriva correndo dagli spogliatoi il campione della gente.

Spesso è stato deriso, insultato, umiliato e minacciato. Ma lui è li e con gli occhi della tigre punta alla cintura...

Il depuratore domestico dell'acqua!

Racchiude in se i pregi delle altre soluzioni annullandone i difetti...

Può essere più costoso rispetto all'acqua del rubinetto, meno famoso e blasonato rispetto alle acque di bottiglia sponsorizzate dalle multinazionali. Ma se vuoi acqua pura, viva e sana dal rubinetto di casa tua sai che è l'unica soluzione per te.

Vuoi sapere quali inquinanti contiene l'acqua di casa tua?

Simone Moscato, esperto di salute attraverso l'acqua da 15 anni.

Vuoi sapere quali inquinanti contiene l'acqua di casa tua?

Categoria

Depuratori